Le calli di Venezia

Camminando per Venezia ci si orienta leggendo il nome delle strade sui cartelli toponomastici, ma non sempre è facile riconoscere la terminologia che in questa città è sicuramente particolare.
La strada  prende il nome di “calle” ed è il passaggio che si trova solitamente tra due edifici, può essere molto stretta o molto larga in […]

7 agosto 2014|

La gondola

La gondola è l’imbarcazione tipica di Venezia.

Originariamente le gondole avevano gli scafi colorati ed erano imbarcazioni molto lussuose tanto che il Senato della Serenissima tra il 1500 e il 1600, impose varie leggi suntuarie per limitare l’eccessivo sfarzo

e che stabilirono nel tempo, che le gondole fossero di colore nero . Questo smentirebbe il fatto […]

28 luglio 2014|

La festa del Redentore

La festa del Redentore e una festa che unisce il sacro con il profano; cade nella terza domenica di luglio ed è la più amata dai veneziani.

La tradizione vuole che la storia inizi nel 1575, quando la città fu colpita dalla peste che fece circa 50.000 morti, tra i quali il celebre pittore Tiziano […]

8 luglio 2014|

Il ponte di Rialto

Venezia ha quattro ponti che attraversano il Canal Grande: il Ponte di Rialto, il Ponte dell’Accademia, il Ponte degli Scalzi e il Ponte della Costituzione detto di Calatrava.

Il Ponte di Rialto è il più antico ed era l’unico collegamento tra le due sponde del Canal Grande.

Sembra che già nel 1182 vi fosse stato costruito, […]

8 giugno 2014|

Il campanile di San Marco

La costruzione del campanile di San Marco, (in origine faro per i naviganti e forse torre militare) iniziò nel IX sec. sotto il dogado di Pietro Tribuno per arrivare, dopo molti restauri e rifacimenti, all’aspetto definitivo fra il 1511 e il 1514.

Nella sua vita secolare, el paron de casa, come lo chiamano affettuosamente i […]

16 maggio 2014|

IL BÒCOLO DI SAN MARCO

Il 25 Aprile a Venezia non si celebra solo la festa nazionale della Liberazione, ma anche una importante festa tradizionale: il Bocolo di San Marco.

La leggenda racconta che nel XIX secolo, nella città di Venezia, la figlia del Doge Orso I Partecipazio, Maria, amava, ricambiata, un giovane di umili origini, Tancredi. Il Doge non voleva […]

28 aprile 2014|

Il Vetro di Murano

Nel XIII secolo la lavorazione del vetro venne trasferita da Venezia all’isola di Murano a causa dei possibili e pericolosi incendi che potevano scatenarsi.
Da quel momento il controllo sull’arte vetraria fu determinato dalla Serenissima Repubblica affinchè i maestri vetrai non potessero fuggire all’estero e rivelarne i segreti.

[…]

14 febbraio 2014|